I nuovi Navigli milanesi. Storia per il futuro

Stiamo attraversando un momento storico in cui risorse finora considerate strategiche, come i combustibili fossili, su cui sembrava dovesse reggersi lo sviluppo tecnologico e il nostro stile di vita per un tempo indefinito si stanno esaurendo, presentando alla collettività “l’amaro conto” derivante dal loro utilizzo indiscriminato sull’ambiente. Tuttavia risorse ambientali come l’aria e l’acqua, che non appartengono all’uomo ma al pianeta, si stanno di fatto delineando come le vere risorse strategiche del futuro su cui puntare e che proprio per questo motivo si dovrebbe iniziare da subito a gestire in modo più corretto e lungimirante superando le inerzie della politica, facendo prevalere il concetto di bene comune.Locandina light2

Proprio su questi importanti temi nel giugno del 2011, con un’elevata partecipazione popolare al referendum, i cittadini milanesi, dimostrando grande lungimiranza e trasversalità hanno già espresso un indirizzo chiaro e diretto all’amministrazione comunale sulla necessaria trasformazione sostenibile della città su temi primari come l’ambiente e la salute. La partecipazione alla consultazione referendaria per i 5 quesiti sull’ambiente ha rappresentato un importante segnale della voglia dei cittadini di dare il proprio parere su temi cruciali per la qualità della vita.

È proprio facendo frutto di questa espressione collettiva e impegnandosi a raggiungere gli standard richiesti dai propri cittadini su questi temi che Milano potrà rinascere, dando finalmente un forte segno di inversione di tendenza e trasformandosi così in una vera e propria SmartCity. Analogamente, considerando come risorsa strategica il proprio patrimonio storico-culturale, attraverso il restauro funzionale dei manufatti originali della storica Cerchia dei Navigli opportunamente integrati nella attuale architettura urbana, la città potrà riappropriarsi del proprio centro, quel “Cuore di Milano” a cui abbiamo voluto dedicare una mostra fotografica, un’area monumentale altamente tecnologica e al tempo stesso eco-sostenibile, con la vocazione di diventare la più affascinante area ciclo-pedonale d’Europa.

Quest’anno continua la partecipazione della nostra associazione culturale Il Multiverso alle iniziative del Politecnico sugli sviluppi dello Studio di Fattibilità per la Riapertura dei Navigli Milanesi: martedì prossimo 20 Marzo alle 12.00, saremo all’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele per la presentazione del libro “I nuovi Navigli Milanesi. Storia per il futuro.” edito da Maggioli Editore con la partecipazione del sindaco Giuseppe Sala.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...